martedì 13 luglio 2010

Gli uomini preferiscono le bionde (ma sposano le brune), di Anita Loos


Avendo visto il film (uno dei miei preferiti, per inciso) quando ho trovato questo libretto curiosando insieme a Indy in un bellissimo negozio di Ferrara ho deciso di comprarlo.



Questo libro è composto di due romanzi brevi: "Gli uomini preferiscono le bionde" e "Ma sposano le brune". Il primo libro è carino. Il secondo no.

Il primo è il diario di Lorelei, la bionda, nel film interpretata da Marilyn Monroe. Nel film il personaggio è reso molto bene, anche se la storia è leggermente diversa e "tagliata". Lorelei è intelligente e svampita allo stesso tempo, profonda in alcune riflessioni ed estremamente ingenua in altre. Il risultato di questa mescolanza di attributi, molto contrastanti fra di loro, è un personaggio vivace, spiritoso, simpatico.
Il secondo libro è la storia di Dorothy, l'amica bruna. Dovrebbe sempre essere raccontata da Lorelei, ma lo stile è completamente diverso. Al posto di spirito, brio e vitalità ho trovato confusione.  La storia non sta bene in piedi, il personaggio mi sta antipatico (e pensare che nel film preferisco Dorothy a Lorelei) e l'ho finito con difficoltà.
Quattro stelle al primo, ma una stella e mezzo al secondo.

Nessun commento:

Posta un commento