mercoledì 14 aprile 2010

La più grande catastrofe di tutti i tempi, di Michael J. Benton

 
Prima premessa: questo libro è un regalo di Indy (di chi se no?)
Seconda premessa: Michael J. Benton è l'autore del libro di testo di uno degli esami più belli che io abbia mai fatto, ovvero paleontologia dei vertebrati.

Inoltre l'argomento è decisamente interessante, la più grande estinzione di tutti i tempi... quella dei dinosauri! diranno subito i miei piccoli (o meglio, inesistenti) lettori. Eh no, come spiega il buon Michael si tratta di un evento avvenuto fra la fine del Permiano e l'inizio del Triassico, 251 milioni di anni fa (minuto più, minuto meno), 190 milioni di anni prima della scomparsa di Tirannosauri and friends. Che devono la loro fortuna proprio all'estinzione del Permo-Trias (detta P/T dagli amici). In che senso? Leggete il libro e lo scoprirete.

Questo libro ha tutti i numeri per essere bellissimo. Racconta la storia della paleontologia, mettendo in luce buffi aneddoti e spiegazioni rigorose. Bellissima la sezione sull'estinzione dei dinosaruri. Benton infatti ne parla, pur non essendo l'argomento centrale del libro, perché è importante per capire lo stato dell'arte della paleontologia, oltre a dare informazioni importanti sul modo di pensare dei paleontologi presenti e passati.
Però, mi dispiace molto dirlo, questo libro risulta di difficile lettura, a volte anche un po' lento. Ci vorrebbero molte più figure, e quando parte in quarta con le stratigrafie o le sezioni è magari il caso di saltare qualche pagina.

Ma vale la pena finirlo.

Letto in tempi geologici (credo di averci messo un mese e mezzo a finirlo)

Nessun commento:

Posta un commento